Diario

Lettera aperta a chi sta leggendo

le parole che ho sentito

Le parole che ho sentito

Le parole che ho sentito in questi , giorni causa la quarantena forzata , sono tante .

Ora voi vi chiederete perche’ allora continui a scrivere?

Scrivere è l’unica cosa che ho sempre saputo fare , molto meglio di quello che so dire , ed oggi ho deciso di scrivere un diario che riguarda me , che riguarda te che riguarda noi.

Non so se stai leggendo , se leggerai o se vi fara’ piacere leggere ma questo è l’unico modo che ho per salvarmi.

Si salvarmi da questo caos il mio solito caos direte voi, quello della disordinata di nome e di fatto.

Ma il caos è l’unico posto in cui io mi trovo bene , l’unico posto dove riesco a pensare , si pensare

forse non dovrei ma lo faccio e anche troppo oserei dire!

Lettera aperta a chi sta leggendo

Mi hanno raccontato questa storia

Una storia di una ragazza che dopo 8 anni di amore a distanza fatto anzi fondato solo sul suo amore , sul suo affetto e sul suo semplice esserci è finita , a malincuore o forse no.

Un storia che finisce non sempre è un lutto sapete?

voi conoscete le fasi del lutto?

Bhe ve spiego brevemente

Negazione

Rabbia

Depressione

Contrattazione

Accettazione

Per quanto riguarda la rabbia bhe quella io ne ho e ne ho avuta talmente tanto che la conosco bene , ma sapete

cosa sia veramente la contrattazione ?

“Superare questo momento mi rendera’ piu’ forte”

Quante volte ce lo siamo detto? che sia stato un amore , una difficolta’ lavorativa o qualunque cosa ci accada nella vita voi ve lo siete mai detto?

forse no non tutti sappiamo quanto siamo forti cosi come siamo deboli, ma alla fine risaliamo sempre perche’ come si dice quello che non ti uccide ti fortifica ed aggiungerei io ti indurisce .

Tutte quelle volte che sei cosi dura poi riesci a ” scioglierti”‘

si ad un nuovo amore , ad una nuova conoscenza , una nuova amicizia , forse

oppure no ma le parole , quelle servono?

Non credo le parole tra due persone servono ed i silenzi quelli lunghi, quelli che ti fanno diventare nuovamente dura servono?

Ecco in sintesi cosa è l’accettazione , accettare i propri silenzi , i propri tempi , le proprie paure

le proprie fragilita’ per accettare la fine di una storia, l’inizio di una nuova conoscenza .

Forse è questo che la vita vuole insegnarci?

Come contrattare con noi stessi per potersi accettare.

il mondo dietro un outfit

https://www.manzara.it/abiti/abiti-mini/abito-a-quadretti-vickey-multicolore