Diario di una quarantenne

Diario privato

sei un guaio

25/01/2021

Sei un guaio

Sei un guaio ogni volta che me lo dici , sospiro sorrido

e so perfettamente che è la verita’.

Sono un guaio ogni volta che m’ intestardisco su una cosa , una situazione una persona,

ogni volta che divento dura con me stessa e gli altri.

Essere cosi non facilita le cose , ma non esserlo non sarebbe lo stesso.

Rido ogni volta che ci penso , ogni volta che mi rendo conto

che capisco di non andare avanti , cammino , corro ma mi ritrovo sempre

allo stesso punto ,

quella x rossa che mi fissa da terra ogni volta che la guardo.

Quasi a dirmi puoi andare dove vuoi tanto è sempre qui che ritorni , non ne puoi fare a meno ,

anche se ti liberi di me

ritornerai a passare sempre da qui.

Forse è vero vado avanti o forse cerco di farlo , ma poi

il pensiero , i passi e le parole

mi riportano sempre la .

In quel luogo freddo , sterile , con quell’odore acro di fumo , stantio ,

sempre lo stesso ostacolo che non riesco a lasciarmi alle spalle.

E se non volessi superarlo?

Sarebbe cosi sbagliato?

Se questo fosse il mio guaio che fa parte di me

e non vorrei lasciar andare, infondo

nessuno capisce e vuol capire

perche’ me lo tengo cosi stretto .

Poco importa non devo giustificarmi per tutto ,

lo lascio qui ancora un po’

fin quando non sara’ lui a volersene andare ,

ad essere stanco di essere stretto in una morsa cosi forte ,

da non potersi muovere.

Infondo siamo due facce della stessa medaglia ,

facciamo lo stesso giro e ci ritroviamo poi allo stesso maledetto e dannato punto.

Stringiamoci le mani rimaniamo in silenzio a fissare

questo guaio che non riusciamo a lasciar andare….

chi sa se parli di me

Partner Posts

Please follow and like us:

Comments

comments

https://www.manzara.it/abiti/abiti-mini/abito-a-quadretti-vickey-multicolore

Lascia un commento