Casi umani

Trovateli , stanateli e …

casi umani

Casi umani

Casi umani quando speri di non trovarne piu’ ed invece …

Era dicembre , si quel periodo tra Natele e capodanno

una notte alle 3 circa eravamo brille , ridevamo ed io cantavo

” Feliz navidad , prospero anos y felicidad”

La mia amica con una strana espressione nel volto , forse sapeva quanto fossi brilla , mi chiede

cosa speri per il prossimo anno ,

io che stavo anzi ormai vagheggiavo da sola ho risposto

” non incontrare casi umani!”

Cosa è successo?

Bhe non è andata cosi’.

Diciamolo, pestilenza , mezzo mondo che va a fuoco , una pandemia mondiale e loro sono sempre li, purtroppo per noi.

Sono li si nascondono dietro belle parole , una aria da bello e tenebroso , quell’aria sensibile da cane bastonato ,

e poi?

Sono i casi umani peggiori.

Irrisolti , confusi e forse si poco propensi a guarire.

Ragazze oggi sono piu’ cinica del solito quindi ho deciso di dedicare a voi queste parole

trovateli , stanateli e sgozzateli come le migliori amazzoni possano fare

in due parole SALVATEVI !

Loro non cambieranno mai anche se vi dicono che stanno sistemando la loro vita , aggiustano il puzzle rotto da una storia precedente , voi siete le persone che li fanno stare bene , fin quando come gli zombie

non vi risucchiano il cervello , e vi lasciano li immobili senza emozioni.

Si loro divorano le vostre emozioni perche’ le loro sono terminate , non scomparse , terminate in quel breve periodo di stasi.

Poi passano avanti , cercano un altra preda e se ne sfamano come i cacciatori , che vanno alla ricerca di selvaggina per sfamarsi , e poi una volta fatto , pensano al pasto successivo.

Ecco la vera forma dei casi umani , e si ne abbiamo trovati parecchi sulla nostra strada e noi cosa possiamo fare per salvarci?

Semplicemente comportaci da amazzoni , sgozziamoli, salviamoci e continuiamo a camminare per la nostra strada da sole, meglio sole che con un caso umano che possa distruggere quel equilibrio instabile che abbiamo tanto faticato a conquistare.

abbiamo le scarpe con i tacchi a nostra disposizione , un fisico da paura , perche’ siamo belle sempre e comunque

e soprattutto cosa non meno importante abbiamo un cervello su cui contare , su cui far affidamento ,

quindi usiamolo , non facciamoci abbindolare da belle parole messe li , su un piedistallo , che poi si inclina e cade al primo spostamento d’aria.

E no non parlo solo di quelle storie di sesso , quelle ci stanno, ma parlo di quelle storielle che nascono e poi ad un certo punto si arrestano non si sa per quale oscuro motivo si arrestano

perche’ il caso umano ha deciso di bho non so cosa ha deciso di fare ma non è la cosa giusta per voi.

Stanateli , trovateli e sgozzateli , le altre donne ve ne saranno grate a vita , almeno

se questa pandemia non li fa fuori ci pensera’ il genere femminile a farlo e non sara’

meno potente di questa epidemia.

La canzone che non ascoltavo

 

 

 

Partner Posts

Please follow and like us:

Comments

comments

https://www.manzara.it/abiti/abiti-mini/abito-a-quadretti-vickey-multicolore

Lascia un commento